Aree Intervallari (con CD)

Copertina di Aree Intervallari, di Franco D'Andrea, Luigi Ranghino

Descrizione breve

Aree Intervallari traccia una nuova e originalissima strada nell'ambito dell'improvvisazione e composizione jazz. Ma per il musicista che ha già dimestichezza con la pratica improvvisativa e familiarità con l'armonia e il sistema modale […] questo metodo si innesterà in quella conoscenza.

«Teoria frutto di quarant'anni di ricerche, "Aree Intervallari" è al contempo un procedimento squisitamente pratico e pragmatico» (Luca Bragalini).

Esempi audio

Letto 1754 volte

Potrebbero interessarti anche:

Modern Jazz Voicings (con CD)

Strettamente collegato a un altro fondamentale manuale di arrangiamento, "Arranging for Large Jazz Ensemble" di Dick Lowell e dello stesso Ken Pullig (Edizione Italiana: Volonté & Co. 2009), questo libro è maturato in tanti anni di attività d’insegnamento nell’ambito dei corsi del celeberrimo Berklee College of Music, e in particolare come appendice al corso denominato Chord Scale.

Arranging for Large Jazz Ensemble (Edizione italiana - con CD)

Tecniche di scrittura per l'Orchestra Jazz - Una guida completa per arrangiare grandi sezioni di fiati. Per la prima volta si possono imparare le stesse tecniche di arrangiamento insegnate al prestigioso Berklee College of Music e studiate dai migliori e più brillanti arrangiatori attualmente in attività.

Jazz Harmony - Le Basi dell’Armonia Tonale

Esiste veramente un libro per scoprire i segreti dell'armonia jazz? C'è un linguaggio armonico autonomo del jazz? È così diverso e indipendente dalle altre musiche?

Questo sito utilizza i Cookie a fini di gestione tecnica e per integrare statistiche anonime, condivisione social e altre funzioni. Continuando con la navigazione l’utente accetta. [Cookie Policy estesa]