A Voce Sola - Arie e cantate del barocco italiano

A Voce Sola - Arie e cantate del barocco italiano
  • Autore/i: Rita Peiretti
  • Codice: RE2026
  • Formato: Libro
  • Pagine: 74
  • Prezzo: € 16,90 (iva incl.)
  • Marchio: Rugginenti
  • Pagine d'esempio

Descrizione breve

Antologia di Arie e Cantate italiane che si propone di evidenziarne il loro arco evolutivo dalle soglie del Cinquecento alla fine del Settecento.

Accanto ad alcune tra le più belle e conosciute arie dei maggiori compositori italiani, offre una vasta scelta di brani totalmente inediti in stampa moderna, per fruire di composizioni abitualmente relegate nei fondi di musica antica delle biblioteche. Di particolare interesse la bellissima cantata inedita di Antonio Vivaldi - "Indarno Cerca la Tortorella" che si propone come rinnovamento del repertorio per un’abile professionista.

Letto 2852 volte

Potrebbero interessarti anche:

ESPERIENZE CORALI

Lo studio di una disciplina, che porta a momenti di fortissima emozionalità come la direzione corale, deve iniziare (e tornare puntualmente) in una dimensione di massima razionalità; saper dividere il momento dello studio da quello dell’esecuzione e del concerto finale è di assoluta importanza, proprio per non disperdere energie e tempo prezioso in sede di prova. Se lo strumentista perfeziona la sua tecnica con specifici studi e matura nelle “sonate” l’aspetto interpretativo, squisitamente artistico, anche il direttore deve arrivare al risultato finale quale naturale conseguenza di un percorso pianificato con chiarezza. Il volume è un insieme di schede ognuna delle quali affronta un tema specifico. Tra loro indipendenti, non impongono una lettura progressiva; molti sono gli esempi tratti da un vasto repertorio corale, la cui analisi è facilitata dalle tracce audio (nel CD allegato). L’inevitabile nozionismo di alcune pagine, si alterna con consigli pratici, esposti a volte con linguaggio figurato, per rendere più semplice il messaggio pedagogico. Sono suggerimenti su carta sperimentati in tanti anni di prove, lezioni e confronti, nelle realtà amatoriali e con musicisti di professione. Arnold Schönberg sosteneva che “ogni spiegazione musicale deve essere anche psicologica”; il direttore di coro deve rapportarsi con la laringe e con la mente dei cantori, con le loro aspettative, i loro gusti, le simpatie e le debolezze che fanno parte della natura umana: le schede offrono alcune indicazioni in questo senso.

Guida del corista - Corista di fila 1° livello

Si può essere musicisti senza saper “leggere lo spartito”? Sicuramente sì, se si opera un’opportuna distinzione
tra la conoscenza della “notazione musicale” e quella del “linguaggio musicale”.
L’intento principale di questo lavoro è proporre un percorso innovativo per educare alla conoscenza del
linguaggio musicale anche il corista che non conosca la notazione sul pentagramma.
Una guida utile come ausilio per i direttori di coro, come guida per il corista che voglia intraprendere, anche
in maniera totalmente autodidatta, un percorso di formazione. L’impostazione dei contenuti e grafica, snella e
chiara, rende questa guida un ausilio maneggevole e di facile consultazione.

Direzione e Educazione Corale

Una miniera di trucchi, esercizi e suggerimenti per ottimizzare il rendimento del coro e soprattutto per imparare a gestire le prove e l'apprendimento dei nuovi brani. Uno strumento indispensabile per conoscere tutto quello che si può e, soprattutto, che non si può fare con un coro.